L’arte non è arte senza emozione. È semplicemente non può esistere senza emozione. Se una scultura o la pittura non riesce a provocare un’emozione all’interno del visualizzatore, quindi è solo la decorazione della parete. E ‘ solo qualcosa di carino su di un muro. L’arte deve afferrare noi e ci fanno sentire qualcosa.

Che emozione potrebbe essere la felicità, la tristezza, l’animosità, o forse una miscela di diversi. L’emozione della buona arte suscita è esigente e pressante. È un grido urgente, che ci costringe a prestare attenzione e a contemplare l’opera.

Le emozioni non sono statiche, fugaci esperienze. Essi si evolvono e cambiano. Viaggiano con noi, come abbiamo incrociato le nostre vite e moderno nature bisogno di catturare il movimento del soggetto e il movimento delle emozioni. Quando riflettiamo sulla nostra vita, non ricordiamo le nostre emozioni di minuto in minuto. Ricordiamo le nostre emozioni, come hanno soggiornato con noi nel corso di un periodo nella nostra vita.

Ricordiamo il dolore della perdita di una persona cara e ricorda come si raggiunse con sharp, il taglio di dolore all’inizio e trasformata in un oscuro ricordo di assenza il passare del tempo. Momenti felici nella vita vengono fresca, di gioia e di transizione in broad poi la nostalgia. Emozioni in movimento attraverso il tempo. Quando un artista cattura l’emozione, che la cattura di un tempo.

Gli artisti hanno il compito di fornire un’istantanea di visual momento, così come il sottotesto emotivo che circonda il soggetto. Come un rudimentale esempio, un moderno ancora in vita la pittura potrebbe rappresentare una tabella con una ciotola di frutta su di esso. Le emozioni dipinto dall’artista può trasmettere un messaggio sulla fame o gola. Un tavolo che sembra troppo grande per la quantità di frutta può indicare una famiglia che ha di recente e purtroppo ridimensionato.

L’arte parla di ciò che è presente e ciò che è volutamente mancanti. In un altro esempio, un ritratto non solo di mostrare allo spettatore ciò che la persona a cui apparteneva, ma dove sono nella loro vita e di come si sentono su di esso. Oggetto felice o triste? Sono nostalgia per qualcosa o qualcuno? Hanno si sono rassegnati alla loro vita o sono fiducioso per quello che può accadere? Le risposte a queste domande sono solo rivelato il dialogo silenzioso tra l’artista e lo spettatore.

Un artista raffigura più di quello che si vede. Arte, racchiude l’istanza visiva e il peso emotivo del momento. Catturare le emozioni equivale all’acquisizione di un tempo.